Museo 2018-06-26T17:45:58+00:00

Musei In Grotta, il percorso sensoriale 
di Cupramontana

Verdicchio e cultura a Cupramontana, una magia “sotterranea”

La storia del Mig è legata al paese di Cupramontana e alla struttura del suo centro storico. Il museo si trova all’interno dell’imponente ex-Monastero di Santa Caterina, costruito agli inizi del ‘700 dall’architetto Arcangelo Vici. Le enormi superfici murarie si inseriscono nell’antica cinta muraria del paese, sottolineando il maestoso andamento della costruzione.

bookshop/infopoint

premio etichetta d’oro

museo dell’etichetta

cineteca/ sagra dell’uva

strada dei sapori

enocupra

horto de i semplici

La struttura architettonica prende il nome di “Musei In Grotta” dall’antico piano seminterrato del Monastero, infatti la parte espositiva del Museo si sviluppa per circa 500mq nel labirinto di cunicoli e grotte scavate nell’arenaria che creano un percorso museale suddiviso in 9 ambienti.

Un luogo tra presente e passato dove si mescolano mondi lontani tra loro
come arte, cultura enogastronomica e territorio.

I percorsi prevedono infatti uno spazio rilevante dedicato al Museo dell’Etichetta e al relativo Premio Nazionale Etichetta d’Oro, un tributo alla grafica delle etichette dei vini e alla storia di un importante tipo di comunicazione visiva che ha molto da raccontare sul prodotto.

Un altro settore è quello dedicato a Cupramontana, alle sue tipicità legate alla produzione di Verdicchio. Non solo colori e immagini, ma anche un salone dove si possono scoprire i sapori di questa fertile terra, Enocupra è infatti il nome della parte conclusiva del museo dove è possibile conoscere i prodotti tipici di Cupramontana e prenotare una degustazione di vini locali nell’enoteca.

PER PRENOTAZIONI
lunedi->sabato: 10:30-12:30 + 16:30-19:30
domenica: 16:30-19:30

Museo dell'Etichetta

premio etichetta d’oro

museo dell’etichetta

Un luogo ideato nel 1987 dal prof. Armando Ginesi per coniugare l’arte di un gusto di cui Cupramontana è padrona, ossia il Verdicchio, alla forma d’arte che racconta il prodotto stesso, ossia l’illustrazione dell’etichetta.

Il Museo ripercorre la storia del mercato del vino e di come abbia saputo adeguarsi ai cambiamenti economici e culturali anche grazie all’estetica della bottiglia, di cui l’etichetta è protagonista sin dal ‘500. Le teche illuminate propongono collezioni che si diversificano per anno e per nazione, dimostrando che l’illustrazione del sapore è il testimone dell’evolversi della percezione del vino nella società e nel mercato.

In particolare, una sezione del Museo è dedicata alle etichette premiate dall’omonimo Premio Etichetta d’Oro, istituito a Cupramontana nel 1992 per coinvolgere le aziende vinicole a partecipare con i loro prodotti e diffondere la cultura della comunicazione del vino attraverso l’etichetta.

MUSEO DELL'ETICHETTA

Premio Nazione Etichetta D'Oro

Le cantine di tutta Italia possono partecipare ogni anno per mostrare la creatività e l’innovazione delle etichette e del packaging dei loro vini. Un momento dove enologia e arte si uniscono per vincere il premio Etichetta D’oro ed essere esposte al Museo.

scopri

Cineteca e Sagra dell'Uva

cineteca/ sagra dell’uva

Assolutamente immancabile uno spazio dedicato ad una tra le prime sagre d’Italia dedicate alla vino e al raccolto, una galleria che ripropone i manifesti della storica Sagra dell’Uva dalla prima edizione del 1931 sino ad oggi.

Si alternano ai manifesti le foto di archivi privati che ricordano Cupramontana e il vivace spirito di questa manifestazione che ha saputo raccontare l’unicità del Verdicchio con musica, degustazioni, convegni, gastronomia, e la nota sfilata dei carri allegorici. Il percorso conduce ad una piccola sala adibita a proiezioni e conferenze, una cineteca dove vengono proposti alcuni video storici sul territorio di Cupramontana e le sue tipicità.

Strada dei Sapori

strada dei sapori

Esplorare altri sensi per comprendere la natura del Verdicchio e l’origine della sua unicità, questo è l’obiettivo del percorso visivo-olfattivo della Strada dei Sapori. Il visitatore sarà guidato alla scoperta della natura attraverso una storia morfo-geologica del terreno da cui crescono i vitigni, e avrà anche la possibilità di provare i diversi profumi che dal terreno vanno ad arricchire il gusto di ogni vino, insaziabile di aromi, ma Verdicchio nell’anima.

Enocupra

enocupra

Il momento per assaggiare, scoprire il vero gusto del territori assagiando i prodotti enogastronomici non solo di Cupramontana, ma di tutto il territorio del Verdicchio e delle Marche. Enocupra è una zona relax dotata di enoteca e attrezzatura base per la ristorazione, adatta ad ospitare eventi di degustazione, convegni, momenti in cui cibo e Verdicchio possano abbinarsi per mostrarsi al pubblico nel loro valore più autentico.

PER PRENOTAZIONI
lunedi->sabato: 10:30-12:30 + 16:30-19:30
domenica: 16:30-19:30

Horto de i Semplici

Una terrazza sul passato
che ci ricorda la storia del Museo

horto de i semplici

Un suggestivo giardino esterno che ci porta indietro nel tempo sino al Medioevo, quando la coltivazione di erbe e piante officinali era una delle attività principali dei monasteri. Ad oggi questo luogo di sperimentazione e didattica è aperto al pubblico che può visitare ben 8 sezioni, ognuna coltivata con una pianta officinale dalle diverse azioni benefiche.

iscriviti 
alla newsletter

Vuoi rimanere aggiornato sugli eventi, i corsi, e le mostre organizzati da Musei In Grotta? Iscriviti alla newsletter, ti verranno ricordati gli appuntamenti e potrai decidere di cancellarti in qualsiasi momento.